Assemblea e votazioni online per il rinnovo del consiglio 2021-2024


Care Amiche e cari Amici,

in questo momento ancora carico di preoccupazioni per ciascuno di noi e per l'Italia, ci stiamo avvicinando alla data della nostra Assemblea annuale dei soci.

ALL'ASSEMBLEA POTRETE PARTECIPARE COMODAMENTE ONLINE

L'incontro si terrà venerdì 30 Aprile 2021 alle 21.00 in seconda convocazione.
Nei giorni scorsi vi è stata inviata un'email con tutti i dettagli per partecipare.

Tengo a precisare l'importanza della vostra partecipazione in quanto verranno indette le elezioni per il rinnovo del consiglio 2021-2024.

Moreno Trevisan
Presidente AVIS CARUGATE

Aiutaci a promuovere la donazione di sangue


Gentile Socio, gentile Socia,

quest'anno scade il mandato del consiglio direttivo della nostra Avis Comunale. Stiamo cercando persone volenterose che abbiano voglia di impegnarsi e di partecipare attivamente all'interno dell'associazione.

Se sei interessato e vuoi iniziare una nuova esperienza o semplicemente ti piacerebbe dare un aiuto concreto ti invitiamo a scriverci alla nostra email carugate.comunale@avis.it, indicando nome e cognome, il numero di telefono e l'orario in cui potremmo contattarti.

Aspettiamo fiduciosi le vostre segnalazioni.

Consiglio Direttivo Avis Carugate

Comunicato stampa Avis Lombardia


REGIONE LOMBARDIA SIGLA L’ACCORDO QUADRO CON AVIS REGIONALE LOMBARDIA AFFINCHE’ LE AVIS TERRITORIALI POSSANO SOMMINISTRARE VACCINI AI PROPRI DONATORI AVIS CONTRIBUIRÀ ALLA CAMPAGNA VACCINALE DI MASSA CONTRO IL COVID-19


Oscar Bianchi: “Le donazioni di sangue sono fondamentali per il funzionamento del sistema sanitario regionale. È proprio per questo motivo che l’accordo quadro raggiunto con Regione Lombardia statuisce la vaccinazione contro il Covid-19 per i donatori e i famigliari conviventi, oltre alla piena disponibilità di Avis a collaborare per garantire la buona riuscita della campagna vaccinale di massa.”

Milano, 17 marzo 2021 – La giunta regionale nella seduta di questa mattina ha dato il via all'accordo quadro con Avis Regionale Lombardia per il possibile accesso dei donatori e dei famigliari conviventi alle vaccinazioni contro il Covid-19. Le Avis di Regione Lombardia potranno mettere a disposizione strutture e personale – volontario e non – per garantire la buona riuscita della campagna vaccinale di massa e la tutela del sistema sanitario lombardo.

L’accordo, sottoscritto da Letizia Moratti, Assessore al Welfare di Regione Lombardia, e da Oscar Bianchi, Presidente di Avis Regionale Lombardia, riconosce l’attività del donatore come indispensabile per il buon funzionamento del sistema sanitario regionale, con particolare riferimento alla donazione di emocomponenti per le attività trasfusionali e chirurgiche. Le unità di sangue e plasma raccolte sono infatti ritenute beni strategici per l’attività del Paese e pertanto risulta necessario mantenere il più possibile indenni dal contagio da Covid- 19 tutti i donatori volontari iscritti e i loro rispettivi conviventi, “contatti diretti” che potrebbero essere causa di contagio. Un’azione questa che ha l’obiettivo di mantenere l’autosufficienza del fabbisogno regionale e nazionale di sangue e plasma.

“Ancora una volta – commenta soddisfatta la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Morattiil mondo dell’associazionismo, attraverso l’Avis, darà un apporto importante alle Istituzioni. Del resto, la donazione di sangue è un’attività indispensabile per il buon funzionamento del sistema sanitario regionale e dunque è fondamentale preservare il più possibile tutti i donatori volontari. La partecipazione di Avis con il suo straordinario universo di professionisti, donatori e operatori non può che essere un valore aggiunto nella sottoscrizione di questi accordi”.

Di primaria importanza il ruolo di Avis Regionale Lombardia nel coprire il maggior numero possibile di donatori: “Avis Regionale Lombardia conta circa 280.000 soci, la cui attività donazionale permette la raccolta di circa 480.000 unità emocomponenti. Per questo motivo, i nostri donatori rappresentano un valore inestimabile per le attività ospedaliere lombarde. – spiega Oscar Bianchi, Presidente di Avis Regionale LombardiaIncentivare la vaccinazione contro il Covid-19 ai donatori e ai loro famigliari conviventi costituisce quindi un giusto riconoscimento alla funzione etica e determinante, svolta attraverso ogni singola donazione.”

L’accordo quadro prevede la possibilità per le 648 Avis Comunali e 12 Avis Provinciali, di collaborare alla campagna di vaccinazione massiva tramite le proprie organizzazioni, mettendo a disposizione personale sanitario e amministrativo all’interno dei centri vaccinali massivi, ma potranno anche, laddove ritenessero, attivare linee vaccinali presso le Unità di Raccolta dell’Avis. Il tutto secondo appositi accordi con le ATS di competenza che definiranno il processo attuativo per lo svolgimento della vaccinazione.

Nel momento di attivazione dell’accordo con le ATS di riferimento, sarà quindi compito di ogni struttura locale comunicare ai propri donatori la modalità operativa: pertanto il donatore dovrà attendere comunicazione da parte dalla propria Avis.


Ufficio stampa Avis Regionale Lombardia

Cristiano Biraghi con Avis Carugate

È con grande orgoglio che Avis Comunale di Carugate annuncia la collaborazione con il campione dell'Inter e della nostra Nazionale.

Fai come Cristiano, diventa donatore!

Leggi tutto

Diventa donatore!


C’è in atto un’altra emergenza, quella della raccolta sangue. Per effetto della paura di Covid-19, nella prima settimana di marzo le donazioni sono calate in media del dieci per cento in tutta Italia. Dopo i tanti appelli alla donazione dei giorni scorsi, l'afflusso dei donatori è tornato a crescere. Ora è importante mantenere questo trend per continuare a garantire le terapie degli altri malati. Eventuali riduzioni “mettono a rischio i 1800 pazienti che ogni giorno hanno bisogno di trasfusioni e se non lo facciamo potranno ingolfare gli ospedali per le complicanze della loro anemia” avverte Giancarlo Liumbruno, direttore del Centro nazionale sangue (Cns), che ribadisce la necessità di non interrompere questo gesto di solidarietà. Donare il sangue è sicuro, infatti, anche ai tempi del nuovo coronavirus, e non ha alcuna controindicazione: “I centri di raccolta sono attrezzati e organizzati per garantire tutte le misure di sicurezza per il Covid-19” sottolinea Liumbruno. Uscire di casa per andare a donare il sangue è tra gli spostamenti di necessità inclusi nelle ultime restrizioni decise dal governo per contrastare l’epidemia.

Se vuoi fare la tua parte contattaci per informazioni al numero 3343246890, oppure iscriviti direttamente alla nostra sezione dell'AVIS compilando il modulo d'iscrizione ed inviacelo a carugate.comunale@avis.it

Grazie a tutti Avis Carugate

Prenotazione obbligatoria!


Il Centro Donazione Sangue del San Raffele ha imposto la PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA che potete effettuare i giorni precedenti chiamando il numero 02 2643 2340 (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 15 e il sabato dalle 8 alle 12) oppure scrivendo una mail all’indirizzo cds@hsr.it

    Questa misura si rende necessaria per:
  • - garantire ai donatori un ambiente adeguato dal punto di vista igenico-sanitario ed evitare assembramenti
  • - le donazioni programmate consentono di avere scorte necessarie anche nelle prossime settimane

    il Centro Nazionale Sangue ricorda a tutti i donatori l’importanza di continuare regolarmente a donare con la consueta frequenza, senza interrompere il normale “ritmo di donazione”:
  • - SANGUE INTERO: ogni 3 mesi per gli uomini e per le donne in menopausa; ogni 6 mesi per le donne in età fertile
  • - AFERESI PLASMA/PIASTRINE: fino a 6 volte all’anno

L’Ospedale San Raffaele, in ottemperanza alle normative vigenti, ha attrezzato al sede del Centro Donatori di via Olgettina (Milano) per poter rispondere al meglio ai criteri si sicurezza, nella tutela dei donatori.

Il Centro Donatori è da sempre accessibile attraverso un percorso dedicato sia per chi viene in automobile che per chi si muove con i mezzi, e non è nelle vicinanze di aree critiche e/o particolarmente affollate dell’Ospedale All’interno è stato istituito per questi giorni un servizio di triage gestito dal personale che permette l’ingresso solo a chi è autorizzato e non presenta sintomi sospetti.

Infine, ricordiamo le ultime disposizioni del Centro Nazionale Sangue:

    Sono esclusi momentaneamente dalla donazione:
  • - i donatori che sono stati in Cina (fino allo scadere dei 14 giorni dal rientro)
  • - i donatori che sono entrati in stretto contatto con casi certi o fortemente sospetti per infezione dal COVID-19 (fino allo scadere dei 14 giorni dalla possibile esposizione)
  • - i donatori con rialzo della temperatura corporea (TA>37.5°C) e/o sintomi da raffreddamento e/o influenzali in corso (COME AL SOLITO!).

Sono ammessi donatori dopo 14 giorni dalla scomparsa dei sintomi.

PRENOTAZIONI CENTRO TRASFUSIONALE UBOLDO

    Via Uboldo, 5 Cernusco sul Naviglio
  • Sangue intero: MERCOLEDI’ e GIOVEDI’ dalle ore 8.00 alle 9.30 (solo su appuntamento al Tel. 02 9236 0381)
  • Plasma: LUNEDI’ e VENERDI’ (solo su appuntamento al Tel. 02 9236 0381)
  • Idoneità: MARTEDI’ e VENERDI’ 8.00-9.30 (solo su appuntamento al Tel. 02 9236 0270)

UNITÀ DI RACCOLTA DI LIMBIATE – CENTRO AVIS “VITTORIO FORMENTANO” (MB)

    Per effettuare donazioni di sangue intero e plasmaferesi è necessario prenotarsi per telefono chiamando al numero 02.9967731
  • dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 16.15
  • Sabato e Domenica dalle ore 9:00 alle ore 12.00
Bilancio-Avis-2015-1

Bilancio Sociale AVIS Carugate 2019

Domenica 24 febbraio 2020 durante la 59° assemblea dei soci è sato approvato il Bilancio Sociale 2019.
Leggi tutto
baobab2

Baobab

Baobab Settembre 2020: Aggionamento COVID-19:
Leggi tutto

San Raffaele: Apertura straordinaria


Care Amiche e cari Amici,

vista la richiesta di aperture domenicali del Centro Donatori in sostituzione del Baobab, che speriamo torni presto ad essere attivo e disponibile nella nostra città, e nell'ottica di distribuire il più possibile i donatori, a tutela della loro stessa sicurezza, il Centro Donatori dell'ospedale San Raffaele ha deciso di aprire DOMENICA 18 aprile dalle ore 8.00 alle ore 12.00.

In tali date potrà essere donato solo sangue intero; per la donazione di piastrine abbiamo ampia disponibilità sia in settimana che tutti i sabati.

Come sempre sarà obbligatoria la prenotazione al numero 02 2643 2340 oppure alla mail cds@hsr.it

Raccomandiamo di presentarsi al centro puntualmente all'orario stabilito (meglio venire in anticipo per non sovrapporsi agli altri donatori) opportunamente muniti di mascherina. Ricordiamo che dovrebbe essere ti tipo "chirurgico" o superiore (FF2 o FFP3) senza valvola

In considerazione dell'attuale stato di pandemia e delle restrizioni applicate alla circolazione dei cittadini, ricordiamo che è possibile uscire dal proprio comune per andare a donare il sangue, muniti della "mail di conferma" che la segreteria invia a tutti coloro che prenotano.

Vi ringraziamo ancora una volta per la vostra collaborazione

Un caro saluto

Moreno Trevisan

Presidente AVIS CARUGATE